Oggi è il 12/12/2018 © 1994 - Lega fondata da Antonio Nugnes e Martino Di Matteo - © 2004 - Tutti i diritti riservati. ®
HOME MERCATO TELEMATICO
GRUPPO FB CONTATTACI
Squadre Calendari Risultati Classifiche Albo d'oro Regolamento
Classifica generale Premio Fair Play Top 11 Lista ufficiale Mercato Statistiche Scontri diretti Marcatori

LA PREMIAZIONE 2017-18
30/05/2018 - "Ristorante Fagiano" a Varcaturo - Giugliano in Campania (NA)

I VINCITORI

CAMPIONATO
La sorpresa Fietos
COPPA DI LEGA
Torpedo finalmente una Coppa
FEDERATION CUP
A.C.A.B. e la clausura in bellezza

TRIONFO COLLETTIVO

I TRIONFATORI
DOPO L'ABBUFFATA

LA STRANA COPPIA VINCENTE DELLA LEGA

Dopo la Coppa di Lega nel primo anno e la Federation Cup nel secondo, Rapid Fietos aveva bisogno di un allenatore serio e competente per raggiungere il traguardo più ambito e fare la tripletta, incidendo il suo nome nell’albo d’oro della competizione più importante della Lega ed alzare al cielo la Coppa del Campionato. Il presidente Laddomada la scorsa estate ha trovato il mister che è riuscito nell’impresa, più per la sua scarsa attitudine a rispettare gli impegni di formazione che per vera lungimiranza fantacalcistica. E così, quasi senza volerlo si è ritrovato in panchina il mister dello scudetto, quel Polverino che sbandiera ai quattro venti, senza che ce ne fosse poi tanto bisogno, la sua incompetenza calcistica, si presenta al mercato con un pizzino figlio di un piccolo e competente osservatore londinese e comincia a comprare tutto quello che c’è scritto e anche molto altro. Alla fine del mercato, dopo aver dilapidato un capitale e allestito una squadra robusta e completa dal portiere al centrocampo, mette in attacco le seconde linee che restano senza squadra ma che si rivelano la vera mossa vincente della stagione. La squadra va in campo e macina punti, mister Polverino la schiera puntualmente e con parsimonia e quando lascia a Laddomada il doloroso compito di allestire la formazione lo fa senza fidarsi. E come potrebbe fidarsi di uno che non si presenta al mercato, lascia tutto nelle sue mani e se mai c’è da mangiare allora si presenta puntuale all’appuntamento? Direte, ma poi però Laddomada ha vinto e chi vince ha sempre ragione! Ecco questa è la storia di Rapid Fietos che proprio come il suo nome ha rapidamente scalato la vetta delle classifiche e portato a casa quasi tutte le competizioni (anche la UEFA quest’anno) e adesso è tra le gradi indiscusse della Lega Flegrea. Come De Laurentiis con i suoi allenatori, Laddomada ha dato le chiavi di casa a Polverino ed invece di ritrovarsi derubato ha trovato trofei e successi in bacheca. Tutto in perfetto stile Pappone direi e definirlo così mi sa che gli darà molto molto fastidio. Ma il presidente può farlo, visto che ha subito per tutto l’anno sul gruppo whatsapp della Lega le sue angherie ma va detto con obiettività, che il successo di Rapid Fietos è meritato e vanno fatti i complimenti alla coppia che non ti aspetti, soprattutto a mister Polverino. Dopo qualche anno senza successi quest’anno Torpedo è tornata ad alzare la Coppa di Lega e a disputare una finale di Federation Cup persa poi ai rigori, un buon bottino alla fine vista anche la seconda piazza nella classifica a punti dietro Fietos. La vittoria di rigore nella coppa di clausura è targata A.C.A.B, che con Fietos ha in comune qualcosa. La proprietà del club è a Londra, che a quanto pare è città che porta bene se hai una squadra nella Lega Flegrea.
Una parola non posso non spenderla per Gigiolone, esordio con Super Coppa e poi tanta polvere mangiata quest’anno, poco incisivo nelle coppe e qualificato a stento in Champions con una quarta piazza in Campionato molto fortunata. Saprà rifarsi e come la sua storia dimostra, si toglierà le pietre dalla scarpa il prossimo anno. Spartak Monte è la delusione della stagione, dopo le ultime annate ricche di successi, rifonda la squadra ed ottiene un disastro. Fa il Benevento in Campionato e annaspa nelle Coppe, stagione da dimenticare. Anacapri disputa una stagione altalenante, sembra sempre ad un passo dalle prime ma non entra mai veramente tra le protagoniste e alla fine porta a casa solo una Champions che comunque mette soldi nelle casse societarie. Ad MDM Quarto l’ultimo pensiero, è l’unica squadra che è veramente riuscita a mettere in discussione la vittoria in Campionato di Fietos, ha lottato per quasi tutto il torneo e si è persa solo a pochi metri dal traguardo. Ha inseguito a lungo la capolista in fuga e dopo un sorpasso insperato si è arresa alla costanza delle compagine più forte, anche se Gigiolone non sarà molto d’accordo su qeusta affermazione.

TUTTE LE IMMAGINI DELLA SERATA
GalleryView - Default Demo
    foto02.jpg
  • Fantalega Flegreafoto03.jpg
  • Fantalega Flegreafoto04.jpg
  • Fantalega Flegreafoto05.jpg
  • Fantalega Flegreafoto06.jpg
  • Fantalega Flegreafoto07.jpg
  • Fantalega Flegreafoto08.jpg
  • Fantalega Flegreafoto09.jpg
  • Fantalega Flegreafoto10.jpg
  • Fantalega Flegreafoto11.jpg
  • Fantalega Flegreafoto12.jpg
  • Fantalega Flegreafoto13.jpg
  • Fantalega Flegreafoto14.jpg
  • Fantalega Flegreafoto15.jpg
  • Fantalega Flegreafoto16.jpg
  • Fantalega Flegreafoto17.jpg
  • Fantalega Flegreafoto18.jpg
  • Fantalega Flegreafoto19.jpg
  • Fantalega Flegreafoto20.jpg
  • Fantalega Flegreafoto21.jpg
  • Fantalega Flegreafoto22.jpg
  • Fantalega Flegreafoto23.jpg
  • Fantalega Flegreafoto24.jpg
  • Fantalega Flegreafoto25.jpg
  • Fantalega Flegreafoto26.jpg
  • Fantalega Flegreafoto_home.jpg
  • Fantalega Flegreapremio1.jpg
  • Fantalega Flegreapremio2.jpg
  • Fantalega Flegreapremio3.jpg
  • Fantalega Flegreapremio4.jpg
  • Fantalega Flegreapremio5.jpg
  • Fantalega Flegreapremio6.jpg
  • Fantalega Flegreapremio7.jpg
  • Fantalega Flegrea

IL PRESIDENTE DI LEGA AUGURA BUONE VACANZE A TUTTI!!
CI VEDIAMO ALL'ASTA SETTEMBRINA!!